C’è il coniglio, ma non c’è il consiglio.

Zoo di Parigi. Il leone Johannes non si muove da giorni :
se ne sta abbacchiato in un angolo della sua gabbia. Non mangia. Deperisce.

Il veterinario suggerisce di stimolarlo dandogli una preda viva. Forse così in Johannes si risveglia l’istinto e l’appetito. E’ una soluzione crudele, ma bisogna salvargli la vita.

Il guardiano mette dentro la gabbia del leone un coniglio vivo,
che sarebbe comunque destinato al macello. Subito il guardiano scappa via :
non vuole vedere. Vede la mattina dopo :

il coniglio è vivo, accoccolato tra le zampe del leone che lo protegge.

In pochi giorni Johannes, grazie al suo nuovo amico,
riprende a mangiare (non il coniglio!), torna vivace e in forma.

L’amicizia gli ha salvato la vita.

Anche al coniglio.

A chi sta leggendo : in questo testo c’è un coniglio, ma manca il consiglio.

Però il titolo del mio libro esige che ogni testo sia un consiglio pratico per una vita creativa.

Se tu mi scrivi il consiglio pratico che nasce dalla storia del leone Johannes e del suo coniglio,
prometto di fare immediatamente una nuova edizione del libro e di pubblicarlo.

Ed ecco da parte di Andrea Concato, uno dei più grandi copywriter italiani, un consiglio.
Anzi due consigli, perchè come ha scritto un altro grande copy : “Du is megl che uan”:

Usa la tua forza a fini di bene.
Non sai quanto meglio potrai vivere ! (questa non è per creativi)
Non fare quello che si aspettano da te. (questa sì)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>