Il piccolo Buddha fa un grande miracolo. In America però.

Amo, studio e accarezzo da circa 44 anni una piccola scultura cinese in marmo.
Dalla prima volta che l’ho vista mi ha affascinato una sua caratteristica speciale :
non si limita a rappresentare, emana e comunica serenità. E’ contagiosa.

Pochi centimetri di marmo riassumono secoli di devozione e migliaia di libri.
Senza una parola. Soltanto con un lievissimo sorriso.

Buddhino fronte

Un sorriso così lieve, così interiore, così intenso che la Gioconda al confronto appare sciatta e banale.

Per leggere il seguito clicca qui sopra »

La più bella gondola di Venezia va in mare a pescare i sassi.

La sorpresa dentro l’Uovo di Pasqua quest’anno era fuori dall’uovo.
E’ stata una bellissima sorpresa, un grande regalo di un grande amico : Paolo.
Un grande regalo anche se grande meno di 1 centimetro.
Per la precisione grande 7 millimetri.

Franchini murrina 5 1

Franco, perché tu chiami “grande” un regalo così piccolo ?

E’ così piccolo che per vederlo non ti bastano gli occhiali :

devi usare anche una grande lente di ingrandimento !

La voce della verità ha solo 7 anni (7 come i millimetri della mia sorpresa pasquale),
ma pone problemi di grande rilevanza scientifico-filosofica.
Si può chiamare grande una cosa piccola ? Come ogni bambino, Pietro, il mio nipotino
affronta seriamente ogni sua più stravagante curiosità e pretende da me una risposta seria.
Ci provo. Per leggere il seguito clicca qui sopra »

La lucertola che non è una lucertola sa quel che fa.

Un giorno, circa 44 anni fa giorno più giorno meno, in una botteguccia di cose vecchie
poco lontano da Jemaâ El Fna a Marrakech, in una stradina stretta stretta che sembra una calle di Venezia,
mi appare un oggetto magico.
E’ così magico che lo acquisto senza nemmeno discutere il prezzo, opzione da quelle parti insensata
e persino velatamente disprezzata. Lo acquisto di slancio non perché sappia che cosa è o quanto vale,
ma semplicemente perché ho capito che questo è proprio ciò che vuole lui. Lui, l’oggetto, non il venditore.

salamina Per leggere il seguito clicca qui sopra »

Due leoni passeggiano in Laguna.

Incontra due leoni passeggiando in Laguna. Lui è fatto così.

Un giorno gli chiedo se fa la pinza. E’ un antico dolce veneziano, si fa con il pane raffermo.
Non la fa più nessuno. Nemmeno lui.

Un giorno gli chiedo se conosce le balote, antichi proiettili di terracotta.
Si usavano con l’arco per la caccia in laguna. Non si trovano più.

Un giorno mi regala questo antico prezioso frammento :

Leone fondo nero da Fabio Per leggere il seguito clicca qui sopra »

Straordinaria scoperta archeologica : il “pettine” o ‘fero da prova’ della gondola nasce in Cina.

Poco dopo le onde gravitazionali, ecco un’altra straordinaria scoperta scientifico-archeologica
destinata a riscrivere pagine fondamentali della storia dell’umanità.

Quello che per secoli si pensava essere il classico ferro da prua per migliaia di gondole veneziane è invece cinese.
E’ il terminale, la punta di un’asta o lancia o alabarda cinese, oltretutto antica e rituale  :

Ferro pagina

 

La Casa d’aste che ha compiuto questa sensazionale scoperta propone l’oggetto per una cifra irrisoria.
Lo valuta tra i 135 e i 315 Euro, ma con grande signorilità accetta anche una prima offerta modestissima : solo 45 Euro. Con meno di 50 Euro il 22 Marzo ad Anaheim, California si può già partecipare alla gara. Per leggere il seguito clicca qui sopra »

Hufu 虎符; Tiger Tally; a volte Fujie 符节. Leggi il libro che non c’è.

Amo e studio da mesi uno stranissimo oggetto cinese : una tigre di metallo, spesso intarsiata con caratteri a niello
in oro o argento e divisa in due parti, che si chiama hufu o ‘Tiger Tally’.

fronte a Sx OK

Questa tigre aveva un’importante funzione per le comunicazioni tra l’Imperatore ed i suoi generali dislocati ai confini lontanissimi dell’Impero. Poteva contenere segreti di vitale importanza per la vita di migliaia di guerrieri.

Sugli hufu ho scritto un libro.
Ma nessuno lo ha ancora pubblicato.
Tu puoi leggerlo qui. Gratis. Per leggere il seguito clicca qui sopra »

Hufu. Tiger Tally. La tigre ha fatto un balzo.

hufu balzo foto 1

Di questa tigre cinese mesi fa ho scritto :

…….  il mio “hufu” non vale nemmeno 120 Euro, fino a che non trovo qualcuno
disposto a darmi 120 Euro per averlo. Però che sia veramente antico o no,
che valga veramente 120 o 12.000 Euro non mi interessa più di tanto.

In realtà io non lo venderei nemmeno per 12.000 Euro.

Pochi giorni fa però è successo un fatto davvero straordinario :
la tigre ha fatto un balzo !

Per leggere il seguito clicca qui sopra »